Numerosi sono gli studi che, ad esempio, permettono di correlare lo stress con le malattie

La Guarigione? Possibile…

Partecipare al proprio stato di salute o di malattia è un’affermazione che, ancora oggi, mi affascina e mi sorprende, nonostante ormai da diversi anni gli studi e le esperienze di medicina tendenti ad una visione olistica, riconoscono come fondamentale, vitale il ruolo che ciascuno svolge nel partecipare alla propria condizione di benessere.

Pensare questo vuol dire immaginare che la guarigione non è soltanto qualcosa che ci viene fatto; che ci sarà sempre qualcuno, un dottore, che penserà a guarirci.

In parte è così, ma in parte è il nostro atteggiamento verso la vita che ci permette di dirigerci verso la miglior condizione possibile di benessere. Capire che si può partecipare attivamente alla propria salute, come alla propria malattia, può costituire per tutti un primo importante passo verso la guarigione.

Numerosi sono gli studi che, ad esempio, permettono di correlare lo stress con le malattie; Pare esista un legame così forte da rendere possibile, addirittura prevedere, l’eventualità della malattia. Quando lo stress emotivo è tale da inibire il sistema immunitario, le difese naturali dell’organismo “abbassano la guardia” e possono “permettere” che ci ammaliamo.

Gli eventi stressanti possono riguardare esperienze negative, oppure positive; e le seconde, quanto le prime, richiedono comunque uno sforzo non indifferente per adattarsi ad un cambiamento; la questione, quindi, è adattarsi ad un cambiamento, che, grande o piccolo che sia, richiede un notevole sforzo.

Per ogni persona, poi, uno stesso evento può essere più o meno stressante, e questo può dipendere da un insieme di fattori relativi alla storia dell’individuo, dalla sua struttura genetica, dall’energia che è in grado di spendere, dall’ambiente che lo circonda. A volte lo stress si accumula a livello tale, che l’unica possibilità che resta, è quella di ammalarsi.

la guarigione possibile centro nastasi padovaRiconoscere il ruolo dello stress nella determinazione della malattia, è stato un percorso lungo e difficoltoso da parte del mondo medico-scientifico; Eppure pare proprio che livelli elevati di stress emotivo aumentino la suscettibilità alle malattie, attraverso un’azione di inibizione del sistema immunitario.

Come conseguenza di tutto questo, diventa importante basare l’intervento terapeutico non soltanto sul risultato legato al sintomo; È necessario dare valore alla relazione con tutto ciò che ne comporta, lasciando libera espressione alle emozioni.

Il rapporto tra terapeuta e paziente è basato sulla Comunicazione, dove l’Ascolto diventa un passaggio fondamentale, e dove anche il corpo, con la sua simbologia, partecipa attivamente al processo di guarigione.

Orientare il percorso terapeutico verso la direzione della guarigione, (e quindi dello “star bene”), in modo discreto, condiviso e consapevole, diventa il tracciato naturale ed efficace che apre le porte al mondo del “possibile”.

Dott. Gianpiero Borriello (Psicologo Psicoterapeuta)
Recensione degli utentiLascia il tuo commento
There are currently no reviews.
Lascia il tuo commento

TI POSSIAMO AIUTARE!

Se ti trovi in una condizione di sofferenza, puoi decidere di lavorare su di te, prendere in mano la tua vita.

Con il nostro aiuto puoi raggiungere una condizione di benessere e ritrovare il sorriso.